L'angolo del Veterinario

Utili consigli per i nostri amici cani a cura del Dott. Romano Genovesi
Ordine dei Medici Veterinari della provincia di Milano

Attenzione arrivano i forasacchi

All'inizio della primavera arrivano i temuti forasacchi.
Si trovano nei parchi ai bordi delle strade, nelle aree cani un po' ovunque soprattutto quando l'erba viene poco o per niente tagliata.

I forasacchi sono le ariste delle spighe delle graminacee e possono avere dimensioni variabili da 1-3 centimetri.
Quando sono verdi non sono pericolosi ma, se ci capita di vederli in una zona che frequentiamo con il nostro cane è bene raccoglierli e buttarli.
Infatti una volta secchi, grazie alla loro conformazione che ricorda la punta di una lancia acuminata e robusta e le ali provviste di uncini che gli permettono di procede in una sola direzione, possono penetrare nei nostri amici a quattro zampe.
Le sedi più frequenti sono le orecchie (il cane inizia a scuotere la testa ripetutamente), il naso (se inalata inizia a starnutire e successivamente avrà molto muco) e gli spazi interdigitali (perfora la cute sino a raggiungere gli strati più profondi).
Fate molta attenzione perché le spighe rimangono in agguato per tutta l'estate e sono davvero pericolose!


Questo sito Web fa uso di cookie per migliorare e personalizzare la fruizione.
Procedendo nella navigazione del sito si acconsente a dare la propria autorizzazione a memorizzare e ad accedere ai cookie sul proprio dispositivo.
E' possibile leggere la nostra politica in materia di cookie.